Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Agosto 2018 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 61 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Mercoledì 01 Agosto 2018 09:58
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Accademia nelle Scuole
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Venerdì 25 Ottobre 2013 12:23

Lezione_interessataE’ iniziata l’attività didattica nelle scuole. La temuta eclissi, legata allo spauracchio della crisi, non si è verificata: le scuole, sia pubbliche sia private, si sono dimostrate sensibili ed interessate all’introduzione (o al proseguimento) degli scacchi per ampliare l’offerta formativa degli allievi e le famiglie hanno dato delle risposte confortanti.

 
La Collaborazione dell'Accademia con San Pietroburgo
Il Circolo - Iniziative
Scritto da Nicolò Weiss   
Giovedì 19 Maggio 2011 18:30

Nel luglio del 2010 un selezionato gruppo di rappresentanti dell’Accademia Scacchi Milano, con in testa il Presidente Francesco Gervasio,  si è recato a San Pietroburgo per una visita turistica della splendida città, ex-capitale nordica della Russia zarista, ma anche con l’intento di stabilire un contatto con gli organi di governo locale preposti alle attività sportive e del tempo libero e con la Federazione Scacchistica di San Pietroburgo.

 
Rimettere a posto i pezzi, please!
Il Circolo - Forum
Scritto da Mauro Torelli   
Venerdì 11 Novembre 2011 10:33
 

Nessuno ha nostalgia di via Laghetto? Non tanto della vecchia sede, dico, con la scala ripida e angusta, l'acqua che gocciolava (o ruscellava) dalle lampade durante i temporali, le imposte cadenti (vedi foto)... quanto del clima di fattiva collaborazione che si respirava tra i soci, sempre pronti per esempio a dare una mano a metter via o preparare, quando non sopperiva Angelo.
Il clima, dicevo. Il clima è cambiato. Ce ne siamo accorti tutti. Ma ancora una volta non parlo delle alluvioni: oggi per fortuna c'è il sole! A me sembra che qualcosa sia cambiato con l'ambientamento nella nuova sede: una sede bella e prestigiosa, che forse ha favorito un certo rilassamento... dei costumi, o degli atteggiamenti. Le

 
«InizioPrec.12345678Succ.Fine»

Pagina 8 di 8