Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Giugno 2021 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
   1  2  3  4  6
  7  8  9101113
14151617181920
21222324
282930    

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 143 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Domenica 20 Giugno 2021 20:44
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Accademia qualifica tre squadre alla finale nazionale CIS Under 16
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 05 Giugno 2011 21:00

Accademia fa scendere in campo i suoi giovani e schiera sei squadre (fra cui una femminile) alla fase regionale del CIS Under 16 di domenica 5 giugno a San Giorgio su Legnano. Il torneo, rapid e suddiviso in gironi, si è svolto nell'arco dell'intera giornata e ha visto 21 squadre dei Circoli di Lombardia contendersi la qualificazione alla finale nazionale di Bardonecchia.

Accademia Azzurra vince la fase regionale di qualificazione, ed anche il secondo posto è nostro appannaggio con Accademia Verde. Inoltre ottimo sesto posto per Accademia Blu, che fa salire a tre, sulle sei schierate, le squadre di Accademia qualificate per Bardonecchia!

Complimenti a tutti i nostri ragazzi!
Nel seguito dell'articolo: dettagli e commenti degli Istruttori Leopardi e Montaruli, e la galleria di foto.

CLASSIFICA

Accademia torna dal torneo regionale valido per la qualificazione alla finale nazionale del CIS Under 16 di San Giorgio sul Legnano (MI) con tre biglietti ferroviari per Bardonecchia. Nella piovosa domenica del 5 giugno, Accademia Azzurra di Roberto Montaruli (Massimiliano Miracola, Simone Reale, Daniele Marchini e Ilan D’Urbino), Verde di Stefano Leopardi (Jacopo Motola, Federico Coppola, Gianfranco D’Avino, Gabriele Corso e Fabio Maria Cerutti) e Blu di Fiorenza Viani (Stefano Ramella, Luca Rossini, Davide Gerosa ed Alessandro Lamanna) si piazzano, rispettivamente, al primo, secondo e sesto posto entrando fra le sette (su ventuno presenti) squadre aventi diritto alla qualificazione. Splendida performance di Azzurra, squadra da sfidare e stabilmente ancorata alla prima scacchiera, che domina il torneo vincendo cinque incontri e pattando il sesto. La Verde, che gioca a ridosso, è autrice di quattro vittorie, una sola sconfitta ed una patta. Accademia schiera altre tre squadre: da lodare la prestazione della Rossa di Elia Mariano (Luca Confalonieri, Filippo Valdettaro, Giorgio Nordio, Francesco Forti e Daniele Prevedello) che lotta nelle prime scacchiere fino all’ultimo turno. Stanche ma coraggiose le ragazze di Andrea Bracci della Rosa (Giorgia Miracola, Aurora Vitale, Beatrice Coppola e Beatrice Montaruli), unica squadra femminile presente insieme alle fanciulle dell’A.S.D. Bergamo e bravissimi i cuccioli della Gialla di Armando Cerioni (Stefano Marcuzzo, Alessandro Corso, Giulio Maria Simeone e Giovanni Cristofani) che giocano, si divertono e crescono tecnicamente. Molto significativa è l’osservazione di Roberto Montaruli sull’esito del torneo: “Abbiamo vinto il torneo e qualificato tre squadre, senza schierare Rambaldi, Brociner ed il piccolo Samuele Lunghi e con Giorgia Miracola che ha giocato nella squadra Rosa tutta di ragazze che non aveva un potenziale tecnico sufficiente per competere per la classifica…”.

L’amico Alberto Meraviglia della Famiglia Legnanese è stato splendido padrone di casa e ha condotto la giornata (impegnativa in termini di gestione organizzativa per l’elevato numero di giocatori ed accompagnatori presenti) con consueto garbo e proverbiale efficienza. Tutto lo staff della Legnanese è da lodare e da ringraziare per l’impegno profuso e per la cordialità riservata ad ogni singolo partecipante. Gli arbitri sono stati precisi e puntuali, anche quando hanno preso una decisione a noi sfavorevole per il disturbo arrecato in sala durante l’ultimo turno. All’inizio della cerimonia di premiazione, alla presenza del Presidente del CRL Pietro Barrera, è stato ricordato con dolore e amore Lucas Luizaga, il bravo e generoso giocatore dell’Excelsior Bergamo, scomparso a quindici anni proprio mentre tanti suoi amici di scacchiera si stavano dando battaglia.  Vivissimi complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa competizione, e soprattutto un grazie sincero e sentito ai genitori che con il loro aiuto e supporto ci hanno permesso di partecipare con impegno e serietà a questa grande ed importantissima manifestazione.

Una partita da S. Giorgio su Legnano    Una giornata da (ir)responsabile    Il Saluto di un Angelo

Non pubblicato