Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Agosto 2018 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 62 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Mercoledì 01 Agosto 2018 09:58
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Corso Sperimentale Femminile: un Esperimento molto ben riuscito
Accademia delle Donne - Didattica femminile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 30 Novembre 2014 13:22

Si è concluso sabato 29 novembre - con il quarto incontro programmato - il Corso Sperimentale riservato al settore femminile, ideato da Paolo Collaro (CRL) ed affidato a Sara Guerini e Silvia Caldi. Lasciando ai diretti responsabili i bilanci finali, mi permetto di sottolineare alcuni aspetti emersi dagli incontri.

Le due relatrici hanno svolto davvero un bel lavoro, preparando in modo approfondito ma mai pedante delle tematiche di interesse comune a tuttte le giocatrici e riuscendo a proporle con empatia, entusiasmo e grandissima semplicità. Sempre complici e mai cattedratiche, hanno saputo trasmettere alle giovani (e meno giovani) appassionate di scacchi tutto il loro "sapere" non tanto tecnico quanto emozionale. Hanno dato consigli, infuso sicurezza, affrontato paure e disciolto dubbi, restando sempre dalla parte di chi stava ascoltando e mai giudicando ma sempre comprendendo. Sono state in grado di creare un clima di estrema complicità e simpatia e, durante gli incontri, non sono mancate le risate e l'allegria. Vinte le prime - comprensibilissime - timidezze, le fruitrici degli incontri hanno saputo mettere in compartecipazione le proprie esperienze, sempre stimolate ed aiutate da Silvia e Sara, vere e proprie "sorelle di scacchi". Un applauso, davvero sentito, a Sara e Silvia ed un grazie a Paolo per aver creduto in questo bellissimo progetto.