Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Aprile 2018 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
        1
  3  4  5  6
  910111213
1617181920
232425262729
30      

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 37 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Martedì 24 Aprile 2018 13:30
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Beatrice Montaruli in Russia
Accademia delle Donne - Giocatrici
Scritto da Stefania Girolamini   
Venerdì 17 Aprile 2015 13:26

10613039 10205675737605935 6216800701035961320 n1Beatrice sta rientrando (arriva stasera – venerdì 17 - alle 23.10). La sua esperienza è stata ottima: ha fatto amicizia con scacchisti di tutto il mondo. Il cosiddetto “torneo a squadre” è stato atipico almeno per lei. Infatti, le femmine giocavano solo tra di loro, in un torneo femminile di livello alto, considerando la giovane età delle ragazze (Under 14 e Under16), con la vincitrice a Elo 1940 e diverse giocatrici con Elo Fide. Nel frattempo, i suoi compagni di squadra disputavano invece un torneo maschile senza ordini di scacchiera. Il punteggio della squadra è stato determinato dalla somma dei punteggi dei singoli componenti su tutti i turni. Scacchisti partecipanti: 90; turni disputati: 11. Risultato di Bea: sei vittorie in undici incontri. Classifica finale: ottava. Classifica di squadra: la rappresentativa italiana è giunta quindicesima su ventisei partecipanti. Il torneo di scacchi per i giovani “Russi all’estero” era affiancato a tantissimi altri eventi che spaziavano dalla presentazione del paese di provenienza (con prove prima della partenza), ad eventi in memoria della guerra, alla visita al parco Olimpico ed alla città, alle cerimonie di apertura e chiusura, alle serate in discoteca... con conseguente poca possibilità di riposo. Cinque gli sport coinvolti: l'Italia ha portato una squadra di scacchi e una di ping pong che si è classificata dodicesima (su diciotto concorrenti). E fra gli eventi di rilievo, va certamente citata la simultanea di scacchi con Karpov!

Allegati:
Scarica questo file (classifica.pdf)classifica.pdf