Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Aprile 2018 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
        1
  3  4  5  6
  910111213
1617181920
232425262729
30      

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 72 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Martedì 24 Aprile 2018 13:30
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Un nuovo Stage è alle Porte
Didattica - Corsi
Scritto da Luigi Ruvolo   
Martedì 21 Febbraio 2017 15:51

LuigiIl pedone isolato è uno dei grandi temi della strategia scacchistica che da sempre divide perfino i grandi maestri. Forte o debole? Da ricercare o da evitare? Tarrasch sosteneva lapidario che chiunque abbia paura del pedone di donna isolato non dovrebbe giocare a scacchi, mentre Larsen al contrario non perdeva occasione di mettere in guardia dai danni che esso può provocare. L'’istruttore Luigi Ruvolo (nella foto durante una manifestazione scacchistica all'aperto) ha quindi scelto questo argomento come tema del prossimo stage che terrà il 18 e il 25 marzo, nonché il 1 aprile. Tre incontri della durata di due ore ciascuno nel corso dei quali verranno suggerite le strategie a disposizione di entrambi i giocatori, ma soprattutto si cercherà di capire pregi e difetti di questa struttura pedonale e quali sono le aperture che più facilmente la producono. Come al solito a corredo del corso verrà inviata ad ogni partecipante una corposa dispensa che renderà possibile il ripasso casalingo. Chiunque non sappia allontanarsi dalla scacchiera, o chi crede che un giorno passato senza scacchi sia un giorno perso, è dunque avvertito. Da ultimo, il costo del corso è fissato in 30 euro.