Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Novembre 2020 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
      
  2  3  6
1013
171920
242627
      

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 121 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Domenica 29 Novembre 2020 21:04
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Mini Champions League (MCL): come e perchè
Giovanile - Comunicati giovanili
Scritto da Walter Ravagnati   
Venerdì 29 Novembre 2019 14:00

Domenica 1 marzo avremo la quinta tappa del nostro torneo a squadre itinerante.

Erba vincitoriDomenica 2 febbraio ad Erba si è disputata la quarta tappa del circuito giovanile a squadre: vince la squadra ASM-TUSAT1 (Manuel Jamous, Monish Bavishi, Luca Della Piana e Sara Ruiu). Sara è l'unico giocatore ad avere chiuso il torneo a 4/4. La Mini Chess Champions Liga ha fatto tappa ad Erba per l’organizzazione del Circolo Cerianese nella persona dell’amico Claudio Fusi. L’evento non è stato penalizzato dai blocchi del traffico ed ha avuto la più che buona partecipazione di 12 squadre. Vi invito alla partecipazione ai prossimi eventi di questo circuito e, in particolare, al prossimo appuntamento che si terrà domenica 29 febbraio 2020 a Ghedi (BS) a cura del Circolo Scacchistico locale. Il bando-regolamento aggiornato è in allegato.

Dopo la buona riuscita dei primi tre eventi di questa nuova iniziativa a favore dell’attività giovanile dei circoli di Lombardia, fornisco l’aggiornamento di risultati e classifiche dopo la tappa di domenica 12 gennaio 2020 a Cinisello Balsamo (MI) presso il Circolo Scacchistici AUSER Insieme (allegato “Statistiche dopo tre Incontri”). Si invita alla partecipazione per gli eventi di questo circuito ed in particolare per il prossimo appuntamento che si terrà domenica 2 febbraio 2020 ad Erba (CO) a cura del Circolo Scacchistico Cerianese. Il regolamento aggiornato è in allegato. Nell’allegato “Statistiche dopo tre Incontri” trovate, in formato tabelle: (1) il calendario generale aggiornato a tutt’oggi, con l’indicazione delle prossime tappe confermate. Quanto sopra vi ricorda che per le preiscrizioni delle prossime tappe, nonché per tutte le informazioni, di riferimento è questo indirizzo e-mail ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). La tappa successiva sarà organizzata ad Erba a cura del Circolo Cerianese di Ceriano Laghetto (MB); (2) le classifiche parziali dopo i primi tre appuntamenti del Campionato; (3) la classifica marcatori, ovvero la classifica individuale dopo i primi tre turni. Fino ad ora hanno partecipato 88 giovani scacchisti e, infine, (4) il documento di accoppiamento squadre-giocatori: per i prossimi appuntamenti, i giocatori indicati potranno giocare SOLO nella squadra indicata sullo stesso rigo del nome. Ricordo che l’ordine di scacchiera è vincolante solo all’interno di ogni singolo torneo è può essere modificato nei tornei successivi.

Ricordate il circuito “Facciamo Squadra” proposto da Ravagnati nel 2018? Partì bene, benissimo e mosse numeri interessanti di giocatori. Poi perse slancio, come spesso accade per circuiti impegnativi, in termini di numeri e di tempo. Avete presente “Giocando con i Re e con le Regine”? Il bellissimo torneo di Carugate ideato da Giuseppe Sgrò tanti anni fa si imprime nella mia memoria come il più affollato torneo a squadre di Lombardia. Ricordo edizioni in cui si faticava a circolare nelle sale gioco. Ora è assai meno affollato: le due ultime edizioni hanno mostrato una realtà assai più vivibile dal punto di vista della logistica ma ben più malinconica dal punto di vista della partecipazione. Eppure, i tornei a squadre muovono emozioni e cementano solidarietà esprimendo, quindi, valenza agonistica ed educativa insieme. Sono una risorsa preziosa da utilizzare come strumento di crescita e di divertimento. E hanno anche una valenza di confronto e di coesione fra differenti realtà che operano sul territorio. Per tutto questo, Walter Ravagnati si rituffa nella mischia e, a fine 2019, propone un circuito riservato a circoli lombardi con squadre di esordienti, certamente NC, a nulla, o scarsa, o sufficiente esperienza di gioco: non un circuito agguerrito con l’imperativo di vincere, bensì un circuito che permetta anche ai giocatori più giovani, meno esperti, meno titolati di vivere serenamente un’esperienza coinvolgente. Esiste un Comitato Organizzatore cui hanno aderito, almeno verbalmente in quanto tale Comitato non è ancora ufficialmente costituito: AUSER Insieme – Cinisello Balsamo; Accademia Scacchi Milano – Milano; Casalese Franco Pedrazzini – Casalpusterlengo; Pantigliate Scacchi – Pantigliate; Paul Morphy Milano – Milano; Pedone Impertinente – Cernusco S/N. Il Regolamento che alleghiamo è assai chiaro in proposito ma ci premeva sottolineare alcuni punti poiché li abbiamo visti affiorare nettamente alla prima tappa della Mini Champions League. Domenica 24 novembre, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, in quattro turni di gioco, si sono affrontate in Accademia dieci squadre composte da giovani e giovanissimi rappresentanti di quattro diverse realtà lombarde: Milano, Casalpusterlengo, Crema e Cinisello Balsamo. In allegato trovate tutti i dati tecnici con abbinamenti, classifiche e migliori giocatori, ma ciò che preme sottolineare qui è di natura differente: il grandissimo entusiasmo dei giocatori, la dedizione con cui gli istruttori hanno seguito le proprie squadre (per molti ragazzi era il primo torneo ed era perfettamente giusto dare ampio spazio alla valenza didattica), la pazienza di accompagnatori e genitori che si sono sobbarcati la levataccia domenicale, l’estrema correttezza di tutte le parti che hanno compreso l’importanza di imparare ancor più che primeggiare. Siamo partiti bene e certamente proseguiremo con il medesimo spirito di collaborazione e crescita. Prossima tappa: domenica 15 dicembre presso la sede della Casalese Franco Pedrazzini a Casalpusterlengo, con orario pomeridiano (13.30/14 - 17.30/18).