Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Giugno 2019 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
     
  3  4  5  7  9
101112131416
17181920212223
24252627282930

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 78 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Venerdì 14 Giugno 2019 12:02

Gli ultimi articoli

Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



I Ragazzi di Pieve Emanuele
Giovanile - Comunicati giovanili
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 09 Giugno 2013 21:55

Oggi, al Torneo “Gens Una Sumus” sono venuti in cinque: Giaveri, Luce, Cotugno, Senape e Siano (una bellissima bimba). A Crema, ai Campionati Regionali a Squadre, erano sempre in cinque: Luce, Abbate, Giaveri, Calandro e Kowal ed hanno esordito con la squadra “Scacchistica Bassa Milanese” in rappresentanza del loro Circolo, di freschissima costituzione ed affiliazione alla FSI. E, pur essendo “neonati”, non sono neanche arrivati ultimi! Ma chi sono? Sono i ragazzi di Pieve Emanuele. Quando Stefano Leopardi si trasferì a Pieve, lasciando Milano, lo prendemmo in giro bonariamente chiamandolo “il campagnolo”. Ma lui – e, conoscendolo, non avremmo dovuto avere dubbi – si adattò subito alla sua nuova vita e prese immediatamente contatto con un gruppo di persone piene di entusiasmo, amanti degli scacchi e ricche di voglia di fare e di costruire. Partì un corso per ragazzi, si consolidò l’idea di creare un Circolo, il Circolo fu costituito e, in men che non si dica, i giovani scacchisti di Pieve si sono buttati nella mischia, senza paura e senza alcun timore reverenziale nei confronti di Società storiche e di squadre blasonate. Giocano per divertirsi e per fare esperienza. Oggi Giaveri è stato 8° con 3/5 e Luce 11° a 2.5: sono ragazzi che sanno giocare. Hanno genitori pieni di entusiasmo che credono in questo progetto. Hanno Istruttori motivati e grintosi che li hanno ben seguiti a Crema ed hanno un Presidente simpatico e concreto. I presupposti per crescere ci sono tutti. Adesso, speriamo solo che non ci portino via il nostro Stefano…..