Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Maggio 2019 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  3
  6  7  810
1314151719
20212224
2729  

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 46 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Domenica 26 Maggio 2019 16:08
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Concluso lo Stage di Roncobello con Angelo Damia e Giorgia Miracola
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Martedì 24 Giugno 2014 21:50

Stage ad inviti (non per cattiveria ma per necessità di ottimizzare lo spazio) in fondo alla Val Brembana: Roncobello, ridente e tranquillo paesello montano a 1000m di altitudine, ha vissuto una vivace settimana (15 – 22 giugno) animata da nove scatenati ma determinati imminenti partecipanti ai Nazionali di Tarvisio.

I nove allievi hanno affinato le unghie ed i denti sotto la guida del FM Angelo Damia, della giocatrice di prima categoria nazionale Giorgia Miracola e del padrone di casa (ed Istruttore) Walter Ravagnati. La Vice Presidente era in loco con compiti di cuoca, vivandiera, lavandaia, infermiera (acqua ossigenata, cerotti e fasciature rigide), guardarobiera e femme de chambre (nel senso che rifacevo i letti). Un plauso va tributato a TUTTI gli allievi: Massimiliano Botta, Francesco Forti, Giulio Maria Simeone, Giulio Beretta, Niccolò Bombi, Prabhav e Pari Meharunkar, Tommaso Ratto e Gem Lacambra che hanno affrontato l’impegno (quattro ore di lavoro al mattino e tre ore al pomeriggio con tornei serali semilampo, lampo o mangia-e-passa) con grande serietà, voglia di impegnarsi e di migliorare. Ed un grande grazie va dato agli Istruttori che non solo non si sono risparmiati sulle scacchiere ma che hanno saputo trasformarsi in animatori ed allenatori (o arbitri) di calcio, palla prigioniera, pallavolo ed in guide escursionistiche esperte. Bilancio? Una settimana di gioia e di divertimento ma anche di lavoro serio che speriamo si riveli proficuo. Certamente, una settimana in cui i giovani partecipanti hanno cementato amicizie e scambiato idee. Mi mancano tutti tantissimo…