Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Gennaio 2019 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
 
  7  8  911
151618
222325
2930   

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 53 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Martedì 15 Gennaio 2019 16:15

Gli ultimi articoli

  1. Bughouse o Mangia e Passa?
    Domenica 13 Gennaio 2019
  2. Il Fine Settimana di Accademia
    Venerdì 11 Gennaio 2019
  3. Didattica per i nostri Soci in Regalo
    Giovedì 10 Gennaio 2019
  4. Apericena e Universo
    Martedì 08 Gennaio 2019
  5. Torneo AMATORI Serale
    Venerdì 04 Gennaio 2019
  6. Torneo di Capodanno
    Sabato 29 Dicembre 2018
  7. Bene i nostri Ragazzi alla Mimosa
    Lunedì 24 Dicembre 2018
  8. Tempo di Regali? Regalate Scacchi!!!
    Lunedì 24 Dicembre 2018
  9. Torneo Festa dello Scacchista Allianz 2018
    Lunedì 24 Dicembre 2018
  10. Comunicato Stampa da Ozzero
    Domenica 23 Dicembre 2018
  11. Comunicato Stamoa da Ozzero
    Domenica 23 Dicembre 2018
  12. Gli Orari di Accademia 2019
    Domenica 23 Dicembre 2018
  13. Il Sabato di Accademia
    Giovedì 20 Dicembre 2018
  14. Ritorna Magenta!
    Martedì 18 Dicembre 2018
  15. Albo d'Oro di Accademia 2018
    Martedì 18 Dicembre 2018
  16. Campionato Provinciale di Milano Under 16
    Martedì 18 Dicembre 2018
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Trofeo "Facciamo Squadra": che vorace Entusiasmo!
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 19 Febbraio 2017 17:44

Scuole PrimarieCinquantaquattro squadre per duecentoventi giocanti (più le riserve) hanno animato il sabato pomeriggio di Accademia per il primo Trofeo "Facciamo Squadra" che ha visto squadre di Milano (tante...), Pantigliate (nove), Cernusco S/N (cinque), Vigevano (due), Gorgonzola (due), Lissone (una) con trentaquattro compagini in rappresentanza della Scuola Primaria, sei delle Scuole Secondarie (Tornei "Scacchi a Scuola") e quattordici delle squadre di Club (Torneo "Scuole di Scacchi"). La massiccia ed entusiastica adesione è sintomo che il movimento dello scacchismo giovanile lombardo (scolastico e no) ha fame e sete di manifestazioni che propongono la formula semplice ma efficace: scuole, squadre, gioco. Ed è la Scuola Primaria, quella che negli ultimissimi anni ha visto esplodere numero di partecipanti e consistenza di movimento, la più avida di gioco a dimostrazione che una sola manifestazione istituzionale (TSS) in un anno non è più sufficiente a soddisfare il desiderio di gioco dei ragazzi e di confronto degli istruttori. E va solo ringraziato Giuseppe Sgrò ed il suo Circolo di Carugate che ogni anno ci regalano il torneo a squadre "Giocando coi Re". Un aggettivo per gli istruttori? Formidabili! Realtà consolidate (e mi perdonino gli istruttori che non cito solo perchè non presenti ieri) come il gruppo di Cernusco di Oscar Crippa (coadiuvato in modo attivo e propositivo da insegnanti scolastici), la blasonata Setti Carraro di Renzo Rizzardi, il Gorgonzola del tenace Francesco Beltrami, o splendide rivelazioni come la valanga di Pantigliate di Massimo Costantini e la "nuova" Accademia Scacchi Fabiano Caruana di Lissone guidata da Angel Olmo, o squadre di classe come il Torveca Vigevano (PV) di Gianluca Melino, o squadre (tante) composte da bimbi e bimbe giovanissimi che i "nostri" Giuseppe Andreoni, Gianfranco Cerè, Carlo Fornasir, Luigi Ruvolo, Roberto Montaruli, Elia Mariano, Alina Pidgorna hanno portano a giocare incitandoli a divertirsi e a non temere il confronto, stanno mostrando i frutti di un meraviglioso lavoro che sta letteralmente portando all'esplosione un movimento quanto mai vivo ed "affamato".

Il Trofeo, proposto anche come allenamento ai TSS, ha visto i ragazzi subito protagonisti positivi e subito perfettamente in grado di padroneggiare il meccanismo della compilazione del referto di gara, della segnalazione e segnatura delle mosse irregolari, dell'individuazione della propria postazione di gioco (che con duecento presenze in una sala non immensa non è impresa facilissima). Esperimento riuscito? Riteniamo di sì, grazie anche a genitori disponibili, disciplinati e pazienti che hanno accettato l'inevitabile disagio del Circolo super affollato. Esperimento da riproporre? Assolutamente sì: è una promessa. Passando alla cronaca, nel Torneo delle Scuole Primarie si impone la Manzoni A (Cernusco S/N) davanti alla Falcone Borsellino C (Pantigliate) ed alla Manzoni E con la Manzoni B (quinta assoluta) prima squadra femminile. Migliore giocatrice del torneo è la quarta scacchiera della Manzoni B, Nicole Rampi, terza assoluta su 147 partecipanti e migliore giocatore è la terza scacchiera della Pietro Micca A, Filippo Gargiulo. Nel Torneo delle Scuole Secondarie di I e II grado, si impone l'Educandato Setti Carraro sulla Mulino di Gorgonzola e la Crimea Gulli (IC Cabrini) di Milano. Migliore giocatrice è Valeria Brosca (tredicesima assoluta, Cavalieri) ed il migliore giocatore è Federico Sumerano (Cabrini). Nel Torneo "Scuole di Scacchi" riservato alle squadre di Circolo, si impone la squadra TUSAT A (Gem Lacambra, Andrea Fossati, Stefano Bertani, Orlando D'Itri) davanti a TUSAT C (Davide Rossi, Lorenzo Gao, Owen Xu, Edoardo Pighi) e ad Accademia Caruana di Lissone (Alessandro Patroniti, Matteo Mariani, Fulvio Gualandris, Loris Battista) con prima squadra femminile le ragazze del TUSAT (Elena Fragiacomo, Giulia Tramalloni, Margherita Fiocca). Migliore giocatrice del torneo è Chiara Oldani (decima assoluta, ADSV Torveca di Vigevano) e migliore giocatore è il giovanissimo Federico Cesi (Scuola della Domenica Mattina). Grazie, di cuore, a tutti i partecipanti. Si allegano i dati completi del Trofeo.