Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Aprile 2019 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
  1  2  3  4  5
  8  9101112
151617181921
26
2930     

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 69 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Venerdì 19 Aprile 2019 12:29
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Carugate 2018: la Festa degli Scacchi
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 11 Novembre 2018 23:42

Giocando con Re e Regine 2018E chi lo dice che i ragazzi e le ragazze debbano sempre giocare in competizioni "all'ultimo respiro", dai connotati di agonismo estremo e su ribalte nazionali o internazionali? Ma godiamoci la bellissima festa degli scacchi che il Torneo "Giocando con i Re e con le Regine" ci regala da undici edizioni! E' con questo spirito che Accademia ha convocato e schierato sette squadre (ventinove giocatori) ed è stata premiata, oltre che dal rendimento dei suoi ragazzi (ma c'era da dubitarne?), dalla bellezza della sede e dalla efficienza dello staff arbitrale. Arbitri solerti e pienamente all'altezza del loro ruolo: Gisolini (pairing) e Cavallé, con le bravissime signore, Gabriella Curti e Tiziana Balzarini (Arbitro Principale), ad aggiungere un tono di eleganza e fascino in sala. Sede fantastica: un palazzetto che pareva costruito per l'occasione, con gradinate accoglienti e tanto, tanto spazio per accogliere le squadre. Organizzazione impeccabile, con Giuseppe Sgrò sempre ottimo padrone di casa ed alcune sorprese davvero notevoli fra cui una su tutte: il podio "olimpico"con i colori del tricolore. Sono dettagli che fanno la differenza fra un torneo qualsiasi ed una manifestazione elegante e gradevole. Un unico neo: la partecipazione numerica assai inferiore rispetto alle passate edizioni. Ma siamo convinti che la consapevolezza di poter utilizzare la nuova, prestigiosa sede, persuaderà molti circoli e molte scuole a tornare a partecipare con le loro squadre alle prossime edizioni. La ressa, l'affollamento, la calca, la precarietà degli spazi dello scorso anno sono state spazzate via: il palazzetto di Carugate è luogo davvero ideale per accogliere le ottantotto squadre previste. Ma che hanno combinato i ragazzi di Accademia? Vinto il torneo delle Primarie (Davide Martirosyan, Ouwen Xu, Manuel Jamous e Simone Carrideo) e dei Licei (Massimiliano Botta, Giorgio Nordio, Giulio Beretta e Niccolò Bombi), si sono piazzati al secondo posto con la squadra delle Secondarie di I grado (Filippo Gargiulo, Alexander Re, Carlo Mastrobuoni e Flavio Venuti) e dei Licei (Alberto Visentin, Giulio Rausa, Lorenzo Raschi, Luigi Venuti e Alberto Grassi), collezionando coppe di specialità (Botta, Nordio, Beretta, Bombi, Mastrobuoni, Venuti e Xu) e persino la coppa "Fair Play" (Aurelio Mercanti) che ha premiato il comportamento corretto e sportivo del giovane allievo dell'Istituto Gonzaga. Un trionfo? No, una vera e propria festa. Alla prossima il prossimo anno!

Tutti i risultati del torneo (a squadre ed individuali) sono visibili al sito UISP:

http://extra.uisp.it/scacchi/3achallengeuisp_index.html