Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Novembre 2017 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
    1  2  3
  6  7  8  910
1314151617
2021222324
27282930   

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 316 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Lunedì 20 Novembre 2017 13:02
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Resoconto dei Tornei Giovanili del Fine Settimana
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 29 Gennaio 2017 22:33

Federico PighiE' stato il fine settimana dei ragazzi del 2009: il Torneo Interscolastico del Gonzaga (Esperti ed Esordienti), il TUSAT A, il TUSAT B ed il semilampo Scacchi Sport della Mente hanno animato il fine settimana dei giovani in Accademia. Vince il semilampo Esperti (torneo all'italiana) al Gonzaga un "esperto del 2009", Federico Pighi (nella foto "pensosa") mentre il semilampo Esordienti è appannaggio di un altro 2009, Aurelio Mercanti. Vince il TUSAT A Mattia Capuano e vince il B un altro 2009, Davide Martirosyan davanti ad Edoardo Piazzolla e ad Orlando d'Itri con la prima giocatrice al sesto posto: Bianca Pavesi del 2010 (!!!). E, per finire, vince il semilampo Scacchi Sport della Mente il 2009 Federico Cesi. Si allegano classifiche e tabelloni.

Mi siano concesse due parole di congratulazione per il vincitore del semilampo TUSAT A, Mattia Capuano, che ha sostenuto e superato, domenica 29 gennaio, l'esame per Arbitro Regionale. Mattia è ottimo studente, bravo giocatore e, quando compirà diciotto anni, potrà dimostrare anche le sue doti di competenza e garbo in qualità di arbitro. Bravissimo!!!

 
Torneo della Scuola Russa
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 15 Gennaio 2017 22:08

L'Istruttrice Alina Pidgorna ha proposto domenica 15 gennaio in Accademia il Torneo della Scuola Russa "Aurora", Semilampo in quattro turni, al quale prendono parte otto dei suoi allievi. Si impone una fanciulla, Federica Luzzara, con punteggio pieno (4/4). Si allegano classifica e tabellone. Al termine del torneo, coppe per i primi tre classificati, pranzo presso il ristorante del Circolo e grandissima torta tematica per festeggiare gli scacchi, Alina e la Scuola Russa.

 
Torneo di Natale all'Istituto Gonzaga
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 18 Dicembre 2016 22:25

Torneo NataleSabato 17 dicembre: torneo interscolastico in via Vitruvio 41 con tante scuole rappresentate (Gonzaga, Ariberto, Massa, Brocchi, Micca, Pisacane, Dal Verme, Scuola della Domenica Mattina e Progetto TUSAT) per la festa di Natale, ormai tradizionale evento allietato da coppe, medaglie, ceste con regali e le "mitiche" macchinine da assegnare ai più giovani del torneo. Vince il Torneo Leoni Marco Ovidi (TUSAT) davanti ad Andrea La Banca (Massa) e a Carlo Mastrobuoni (Scuola Scacchi «Renato Didoni»). Vince il Torneo Lupetti Paul Perrone (Micca) davanti ad Aldo Talamazzini (Gonzaga) e a Guglielmo Lovisatti (Pisacane). Migliore Leoncina è Elisabetta Seghi (Gonzaga) e migliore Lupetta è Elettra Lucchelli (esordiente assoluta!). Tanti piccoli giocatori e piccole giocatrici erano al loro primo torneo assoluto ma tutti hanno supplito alla maestria dell'esperienza con la grazia dell'entusiasmo. Si ringraziano gli Istruttori Walter Ravagnati, Roberto Montaruli e Luigi Ruvolo per la costante e preziosa assistenza.

 
Tre Tornei Interscolastici da Sballo
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 04 Dicembre 2016 21:44

P1050533 - CopiaOttantuno (81!!!) studenti delle scuole di scacchi di Accademia e ChessProjects si sono sfidati domenica 4 dicembre in tre tornei distinti: "Tutti in Massa all'Accademia"; 6° Torneo "Scacchi a Scuola" Esordienti e 6° Esperti (27, 28 e 26 partecipanti, rispettivamente). Grandissima confusione (positiva) ma grande sportività ed agonismo. Fra gli istituti scolastici rappresentati citiamo: IC Massa - Brocchi - Ande, SP Pietro Micca, Istituto Gonzaga, IC FS Cabrini, Leone XIII, Istituto Marcelline, Mater Mea, Zaccaria, British School of Milan, Montessori, oltre a scuole di scacchi (TUSAT e Scuola Domenica Mattina) E se, in una sala, l'Istruttore Gianfranco Cerè (coadiuvato dall'ex-allievo Niccolò Bombi) gestiva i suoi scolari dell'IC Massa, nell'altra sala, Ravagnati (coadiuvato da Zoldan) gestiva gli altri due tornei. Per "Tutti in Massa all'Accademia" vince Andrea Labanca davanti a Giovanni Bombardieri e ad Emanuele Finoli. Vince l'Esordienti Guglielmo Russo davanti a Riccardo Herrmann e ad Angelo Tagliavia. Vince l'Esperti Gem Lacambra davanti ad Alexander Skuratov e a Davide Martirosyan (classe 2009!). Per gli amanti delle statistiche, si allegano classifiche e tabelloni. Un applauso a tutti i genitori (collaborativi e correttissimi) che hanno contribuito a rendere festoso il clima della kermesse ed un'ovazione agli ottantuno entusiasti partecipanti. Prossimo appuntamento, domenica 11 dicembre a Rho per un altro tris: CIG U16, Pulcini e Semilampo Open.

 
CIS U16
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 06 Novembre 2016 19:55

Si è svolto ad Andria dal 3 al 6 novembre il Campionato Italiano a Squadre Under 16. Tre i titoli assegnati: Under 10 (8 squadre), Under 12 (8 squadre) ed Under 16 (14 squadre). Tre le squadre lombarde presenti: SSM (U16), Cormano (U12) ed Excelsior (U10). Vince il torneo U10 la SS Torinese B (5° l'Excelsior), vince l'U12 Ostiascacchi (4° Cormano) e vince l'U16 Ostiascacchi A (14° e ultima SSM). Sul fronte lombardo, ad onta di numeri davvero interessanti che riguardano il nostro movimento scacchistico giovanile, la partecipazione lombarda a questi Campionati è stata scarna e non particolarmente esaltante.

 
Campionati Regionali Giovanili a Squadre (CIS) a Padenghe del Garda
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Lunedì 12 Settembre 2016 13:29

padengheSi è tenuto domenica 11 settembre a Padenghe del Garda in una giornata assolata e calda il Campionato Regionale Under 16/12/10 a Squadre (CIS U16), valido come tappa di qualificazione alla fase nazionale di Andria. Otto le squadre di Accademia presenti per un totale di trentatre giocatori. Vediamole una ad una. Nella categoria U16: Accademia U16-1, Massimiliano Botta, Giorgio Nordio, Francesco Lavorgna, Filippo Lavorgna; Accademia U16-2, Francesco Forti, Giulio Beretta, Stefano Marcuzzo, Alberto Brusadelli; Accademia U16-3, Marta De Chiara, Alice Spagnol, Filippo Leoncini, Daniele Conti; Accademia Rho, Matteo Maspes, Alexander Re, Davide Faccini, Luca Moroni. Nella categoria U12: Accademia U12, Gem Lacambra, Davide Rossi, Elena Fragiacomo, Edoardo Piazzolla. Nella categoria U10: Accademia U10-1, Edoardo Greco, Alessandro Cervini, Andrea Brusadelli, Andrea Fossati; Accademia U10-2, Valentino Remedi, Marco Ovidi, Margherita Fiocca, Paolo Bonanno, Alberto Ciani. Nella categoria U8: Accademia U8, Niccolò Zoppini, Elisa Remedi, Owen Xu, Arianna Greco.

Andiamo subito al sodo: tre tornei vinti (U16, U10 e U8) con quattro squadre qualificate ai Nazionali, un terzo posto nell’Under 16, due quinti posti (U12 e U10) e quattro coppe di specialità di cui una come migliore prima scacchiera (Botta, U16), due come migliore seconda (Nordio, U16 e Cervini, U10) ed una come migliore terza (Brusadelli, U10) a cui possiamo tranquillamente aggiungere sei secondi posti (due nell’U10, Fossati e Ciani; due nell’U12, Lacambra e Piazzolla; e due nell’U16, Forti e Beretta), tre terzi posti (uno nell’U12, Fragiacomo e due nell’U16, Lavorgna e Brusadelli), un quarto posto (nell’U16, Lavorgna) e tre quinti posti (nell’U16, Marcuzzo e nell'U10, Remedi e Fiocca). Si qualificano alla finale di Andria: Accademia U16-1 (1°), Accademia U16-2 (3°), Accademia U10-1 (1°) ed Accademia U8, autrice di una superba prestazione col 5° posto assoluto in un torneo che vedeva mischiate due squadre di minialfieri a tredici squadre Under 10. Le classifiche complete, sia a squadre sia individuali, sono consultabili al sito: http://www.torrecavallo.it/

Si ringraziano i sempre disponibili e generosi genitori che si sono fatti carico della trasferta e che hanno avuto – fortunatamente – la possibilità di trascorrere una giornata sulle rive del lago di Garda, bagno compreso.

 
Conclusi i Campionati Nazionali Giovanili di Olbia
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Sabato 02 Luglio 2016 16:40

Gianfranco D’Avino (U16 Open) sale sul terzo gradino del podio, precedendo l’amico Massimiliano Botta (4°). Al sesto posto, due “giovanissimi”, l’U8 Niccolò Zoppini e l’U10F Vera De Bellis. Nei primi venti, Pari Meharunkar (17° U12F), Gem Lacambra (13° U12 Open), Giulio Simeone (17° U14 Open), Beatrice Montaruli (12°) e Roberta Fracassi (14°) nell’U16F. Non possiamo tacere il quarto posto di Giulia Sala (Scuola Scacchi Cormano), ospite graditissima del Progetto TUSAT, nell’U10F. Accademia è decima fra le Società, la Lombardia è terza fra le regioni e Milano è terza fra le province. Le statistiche finali, curate da Walter Ravagnati ed allargate ad altri giovani lombardi, sono in allegato.

Allegati:
Scarica questo file (CIG2016-Olbia.pdf)CIG2016-Olbia.pdf
 
Memorial Tiziano Bagarolo e Festa delle Scuole di Accademia
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 29 Maggio 2016 18:25

Tiziano e i suoi allievi ai GSSAccademia ricorda Tiziano Bagarolo, educatore del Convitto Nazionale Longone prematuramente scomparso, con il «Memorial Tiziano Bagarolo». Essendo un grande amico degli scacchi e dei ragazzi, siamo certi che non gli sarebbe dispiaciuto ospitare nel torneo a lui dedicato anche gli allievi di altre scuole di scacchi. E così è nata la Festa di Fine Anno per tutte le scuole di scacchi di Accademia (TUSAT, Domenica Mattina, Massa-Brocchi, Pezzani, Cabrini, Istituto Gonzaga, Pietro Micca, Scuola Russa, Educandato Setti Carraro, Palermo-Giusti, Confalonieri, Maria Ausiliatrice, Pisacane-Poerio, Deutsche Schule Mailand, FAES) i cui allievi hanno giocato fianco a fianco, divertendosi, emozionandosi, arrabbiandosi e simpatizzando, proprio come fecero per anni gli alunni di Tiziano. Per il Convitto Nazionale Longone, Campione della Primaria è Manfredi Marini, Vice Campione è Francesco Marica e terzo è Francesco Marino; Campione della Secondarie di I grado è Filippo Leoncini (terzo assoluto del torneo), Vice Campione è Giulio Giusteschi e terza è Gemma Giusteschi. Per la Secondaria di i grado Pezzani, il Campione è Ezra Villafuerte, Vice Campione è Ivan Duldulao e terzo è Alessio Zhu. Per la Scuola Scacchi Renato Didoni (altro grande amico scomparso) dell'Istituto Gonzaga, Campione della Primaria è Riccardo Verga, Vice Campione è Paolo Bonanno ed al terzo posto è Gianluca Maccarone; Campione della Sec. I grado è Giovanni Andreatta. Per la Scuola della Domenica Mattina, migliore giocatore è Owuen Xu. Per la Scuola Russa, la Campionessa è Federica Luzzara e per la Pietro Micca il Campione è Emanuele Racco. Campione della Cabrini è Alessandro Soler e Vice Campione è Paolo Mino; Campionessa del Progetto TUSAT è Elena Sofia Fragiacomo. Si ringrazia il Maestro Fabio Borin che ha accompagnato e seguito molti suoi (bravi) allievi partecipando simpaticamente alla Festa delle Scuole. Concluderà definitivamente la stagione didattica di Accademia il Torneo della Scuola della Domenica Mattina di domenica prossima, 5 giugno.

 
Nutrito Fine Settimana Giovanile
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 22 Gennaio 2017 22:15

PariFra sabato e domenica centoventite under 16 hanno giocato in Accademia nei cinque tornei: TUSAT Training (36), Torneo Memorial Stefano Leopardi CIG (33), Torneo Scuola Renzo Pezzani (TSRP, 36) e Torneo Scuola della Domenica (TSDM) Mattina/Memorial Stefano Leopardi Challenge dei Pulcini (CP, 18). Vince il TUSAT Training Pari Meharunkar (nella foto) davanti a Gem Lacambra e ad Alice Spagnol; vince il TSRP Nathan Clark Garcia (5/5), davanti a Giulio Maestri (4/5) e a Matteo Gerini (4/5); Vince il TSDM Paolo Meo, davanti a Federico Antonio Cesi ed a Samuele Tua; Vince la CP Mohammed Araf davanti a Paul Perrone (Scuola Pietro Micca) ed a Riccardo Verga (TUSAT). Alleghiamo classifiche e tabelloni dei tornei promozionali, in attesa di ricevere i dati del CIG dall'Arbitro Andrea Sanson.

 
Torneo TUSAT 60' ad Oleg Montanelli
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 15 Gennaio 2017 21:06

Quarantacinque (45) giocatori hanno preso parte al Torneo TUSAT 60' non valido per variazioni Elo Italia ed Elo FIDE ma validissimo come torneo didattico e di allenamento. Si impone l'Under 14 Oleg Montanelli, non nuovo al successo in questo circuito di tornei. Si ringrazia l'organizzatore Walter Ravagnati che - al solito - si è prodigato in salti pindarici per permettere a tutti i ragazzi di giocare venendo incontro alle esigenze più disparate e si ringrazia l'Istruttore Roberto Montaruli, perennemente circondato da un nugolo di allievi giovani e giovanissimi, che non si è affatto risparmiato e che ha analizzato le partite di chiunque richiedesse la sua competenza. A breve, pubblicheremo i risultati completi.

 
Tris di Tornei a Rho
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 11 Dicembre 2016 22:22

CIG RhoGran bel successo di partecipazione per il tris di tornei a Rho, organizzati da Massimiliano Guidi (nella foto col podio CIG) e dai suoi collaboratori. Partiamo con i qualificati alla finale nazionale: nella categoria U14, Matteo Porrino (Vallemosso); nella categoria U12, Fabio D’Alessio (Cormano) ed Alessandro Cervini (ASM); nella categoria Under 10, Luca Moroni III (ASM) e nella categoria U8, Davide Martirosyan (ASM). La classifica vede la vittoria di D’Alessio (4.5/5) davanti a Cervini (4/5) ed al giovanissimo Martirosyan (3.5/5). L’allegra kermesse dei Pulcini vede la vittoria di Riccardo Soncin (5/5, Scacchistica Legnanese, nato nel 2011!!!!!!!) davanti al coetaneo (!!!) Leonardo Quartirolo (4/5) e a Riccardo Colucci (4/5). Il Semilampo Open vede l’affermazione di Filippo Minieri (CM, 5/5) su Pierluigi D’Alessio (4/5) ed Antonio Villa (4/5). Con sessantadue (62) partecipanti totali (alla faccia del ponte…), la confusione è d’obbligo ma l’accoglienza è stata – al solito – eccellente. Messo in sicurezza il CIG dall’Arbitro Ravagnati che ha spedito i quindici partecipanti al più tranquillo primo piano del Bridge Club, l’allegra bagarre si è scatenata al piano terra, protagonisti i trentuno Pulcini ed i sedici esperti dell’Open: un’altra festa degli scacchi ben riuscita! Si allegano tabellone e classifica dei tre tornei con l’elenco dei qualificati al CIG.

 
Carugate: giocando con i Re 2016
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 13 Novembre 2016 17:06

Alleghiamo le classifiche complete (a squadre ed individuali) dei tre tornei disputati a Carugate (Primarie, Secondarie di I grado e Secondarie di II grado). Si ringraziano gli Arbitri per averci fornito questi dati. Medesime classifiche compariranno a breve sul sito della UISP.

Carugate 2016Duecentoventuno (!!!) giocatori dai sei ai diciotto anni partecipano all'edizione 2016 con superamento del record stabilito lo scorso anno. Il torneo giovanile a squadre più amichevole di Lombardia si svolge, sotto il patrocinio UISP (Unione Italiana Sport per Tutti), nell'accogliente sala mensa della Scuola Primaria Montessori ed è ben diretto da Michele Gisolini, coadiuvato dall'ottimo staff di arbitri del CRL (Balzarini, Rancati, Curti e Cavallè). L'ormai proverbiale e molto ospitale padrone di casa, l'amico Giuseppe Sgrò, annuncia che la decima edizione (prossimo anno) riserverà sorprese inimmaginabili. Accademia porta dieci squadre (quarantaquattro nostri ragazzi), di ogni ordine, grado e sesso e si porta a casa quattro coppe di cui una a squadre e tre individuali. Vinciamo il torneo delle Secondarie di I grado con Giulio Simeone, Niccolò Bombi, Gem Lacambra ed Alexander Re; l'ottimo Giulio Simeone è la migliore prima e l'altrettanto ottimo Gem Lacambra la migliore terza scacchiera del medesimo torneo mentre Giulio Beretta (2N, 1637) si laurea migliore prima scacchiera del torneo delle Secondarie di II grado. Spendo due parole per questo bravo e giovanissimo liceale che ancora una volta dimostra di avere i numeri per imporsi come miglior giocatore di un torneo (vedi i GSS di Sibari) e che si permette il lusso di riuscirci battendo giocatori del calibro del vigevanese Jacopo Motola (M, 2187 Elo) e del bergamasco Davide Filice (1N, 1920 Elo). Un plauso a TUTTI i ragazzi di Accademia che hanno giocato con entusiasmo e che sono giunti al termine della fatica (ore 20:49) esausti ma soddisfatti e grazie a Matteo Zoldan per l'immagine delle Bloody Angels.

 
Rho sfiora il Cinquanta alla prima Uscita
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Lunedì 26 Settembre 2016 08:26

U16 PremiatiOttimo varo per i Tornei di Rho della nuova stagione (2016/2017): domenica 25 settembre, l’Open e la Challenge dei Pulcini - coordinati da Massimiliano Guidi ed arbitrati da Walter Ravagnati – hanno registrato, rispettivamente, diciotto e ventotto partecipanti. Vince l’Open l’attivissimo Rienzo Bugatti, presente in forza col suo gruppo di Magenta, davanti a Paolo Parini e ad Alessandro Villa con un eccellente Alessandro Cervini (U10) al quarto posto. Riccardo Scarpa vince a punteggio pieno il Semilampo Pulcini, davanti a Paolo Bonanno (4/5) e Owen Xu (4/5) (il podio nella foto gentilmente offerta da Massimo Cervini). Appuntamento a tutti al 23 ottobre in Accademia per la prossima Challenge dei Pulcini.

 
Olbia: la Relazione tecnica di Roberto Montaruli
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Roberto Montaruli   
Lunedì 04 Luglio 2016 18:06

Lombardini - piccolaEccoci qua, rientrati dalla trasferta sarda. E’ già uscito un articolo sul sito, ma basato solo sulle fredde classifiche; io che c'ero e che ho visto, posso integrare con qualche dato tecnico relativo ai nostri (e non solo nostri) piccoli scacchisti che mi hanno sottoposto le loro partite per l'analisi. Veniamo alle prestazioni individuali. Vera De Bellis ha perso un torneo che poteva vincere. Nella partita per lei decisiva, contro l'avversaria che poi vincerà il torneo, aveva un pezzo in più e un punto in meno in classifica (due patte) Invece di promuovere un pedone, con vittoria tranquilla, le due giocatrici si sono lanciate in una reciproca cattura di tutti i pedoni rimasti, fino ad arrivare ad un inesorabile finale patto, torre e cavallo contro torre! E nella partita seguente, altrettanto decisiva, Vera non ha colto l'opportunità di guadagnare la donna. Ed ha finito col perdere! Margherita Fiocca ha giocato un torneo molto buono, e il risultato finale inganna. Ha commesso per tre volte sciocchezze imperdonabili, causate da non so bene cosa. Alla seconda mossa ha toccato un proprio pezzo senza dire "acconcio", col risultato che si è trovata a giocare, senza volerlo, una difesa russa e due volte una 2...Ad6 per difendere e5. In tutte le partite che ha perso, in precedenza si era sempre trovata in vantaggio, o per un matto da dare che non ha visto, o per un pezzo in più. Anche nell'incontro con Giulia Sala era finita in posizione chiaramente vinta, per poi gettare tutto alle ortiche non accorgendosi che il proprio pedone g7 era inchiodato e che, quindi, la donna in h6 era indifesa! Niccolò Zoppini era partito al primo turno con: "Non scrivo le mosse perchè mi distraggo" e, alla mia obiezione: "Se non scrivi le partite non ti posso aiutare", sono arrivati i formulari e, con quelli, l'analisi ed i consigli che hanno contribuito a conseguire quel risultato (6°). Peccato per l'ultima partita, con un avversario a cui bastava la patta e che, invece, ha voluto giocare. Niccolò aveva anche conseguito un buon vantaggio, comunque insufficiente per lui per vincere, ma che poi ha sciupato ed alla fine ha perso. In una partita ha pure avuto bisogno dell'intervento degli infermieri, perchè nella fretta di correre verso la sala gioco era caduto e si era graffiato sulla ghiaia... Ha comunque vinto la partita, nonostante i cerotti. Pari Meharunkar ha giocato un torneo tranquillo, stando sempre a mezzo punto dal gruppo di testa, evitando così le partite più difficili. Purtroppo, un paio di patte concesse in posizione superiore e una sconfitta nei turni finali l'hanno tagliata fuori dalla classifica. Sono mancate quel pizzico di cattiveria e la voglia di soffrire giocando per tutte le due ore. Beatrice Montaruli ha giocato un buon torneo. Purtroppo, un accoppiamento sfavorevole l'ha messa subito di fronte alla Di Benedetto al secondo turno, privandola di un punto. Le giocatrici che l'hanno superata in classifica sono riuscite a non incontrare la Di Benedetto e quindi hanno racimolato quel mezzo punto in più. In una delle partite conclusive non è stata in grado di concludere con un pezzo in più per via della posizione molto complessa e, infine, nell'ultima partita in posizione superiore, è stata sconfitta dall'orologio, cosa che le è costata l'accesso fra le prime dieci. Roberta Fracassi ha totalizzato il 50% dei punti possibili in un torneo per lei molto forte, e anche questo è un risultato positivo. Nota tecnica per dimostrare l'importanza dell'analisi delle partite. Al terzo o al quarto turno, non ricordo bene, analizzando la partita di Margherita Fiocca, le mostro una combinazione di matto molto bella che le era sfuggita. Era effettivamente difficile in effetti per lei, poichè si concludeva con un matto di cavallo. Ebbene, al turno successivo, Margherita è riuscita ad impostare la stessa posizione e ha dato quel matto di cavallo alla sua incredula avversaria! Si è trattato di una partita infarcita di errori da entrambe le parti ma che si è conclusa in modo spettacolare! Ho deciso che chiamerò quella combinazione "il matto di Margherita".

 
Domenica Mattina, il torneo della scuola di ASM!
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Federico Zermian   
Domenica 05 Giugno 2016 13:01

DomenicaMattinaE' una domenica mattina di grande agonismo in Accademia, con ben 28 ragazzi a sfidarsi nel torneo della Scuola della Domenica mattina. Primo classificato però è un ospite ben gradito, infatti vince Andrea Fossati con 4,5 su 5 punti. A seguire Riccardo Scarpa e Brando Pavesi, entrambi a 4 punti. Per quanto riguarda i premi dei ragazzi della scuola Gabriele Costi vince il premio per il corso Avanzato di Luigi Ruvolo, Davide Martirosyan vince il premio per il corso intermedio di Carlo Fornasir, Manuel Jamuos vince il premio per il corso Base di Gianfranco Cerè, infine Chloé Andreoletti vince il premio per il corso mini di Alina Pidgorna. Un sentito ringraziamento va però a tutti i partecipanti e ai loro istruttori. Complimenti a tutti e buone vacanze!

CLASSIFICA

Allegati:
Scarica questo file (ClassDomenicaMattina.pdf)CLASSIFICA
 
Largo ai Giovani!
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 29 Maggio 2016 17:11

Continuiamo a dire: “Poveri ragazzi! Dopo un anno di scuola, sono stremati…non ce la fanno più…” ed ecco che i ragazzi – prontamente – sono qui a smentirci: cento di loro hanno animato le proposte di Accademia del fine settimana che vediamo, una per una.

Accademia, sabato 28 maggio: al Torneo TUSAT di Mangia-e-Passa, vince la “coppia d’acciaio” Paolo Mino ed Alessandro Soler davanti a Vera De Bellis-Gem Lacambra e a Oleg Montanelli-Daniele Conti.

Magenta, domenica 29 maggio. Torneo CIG: vince Simone Pozzari de il Castelletto (neo Campione Regionale U10) davanti ad Alexander Re e a Tommaso Ratto. Torneo Challenge dei Pulcini: vince Federico Pighi (5/5, nato nel 2009!!!) davanti a Luca Moroni III e a Federico Indrieri con, prima giocatrice, Arianna Pighi (6° a 3/5).

Accademia, domenica 29 maggio: al Torneo di Fine Anno delle Scuole Primarie, un terzetto di “leonesse” mette in riga tutti. Vince Pari Meharunkar davanti alla neo Campionessa Regionale U10, Vera De Bellis e ad Alessia Leoncini. Al Torneo delle Secondarie di I grado, Alessandro Soler si aggiudica la vittoria davanti all’amico Polo Mino con Filippo Leoncini al terzo posto. Si allegano classifiche e tabelloni e si dà appuntamento a domenica prossima con il Torneo di Fine Corso della Scuola della Domenica Mattina.

 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 3 di 20